Rugby in Rome, Six Nations Championship

rugby-sei-nazioniWhen someone talks about rugby, everyone instinctively thinks to America. But not everyone knows that this sport has ancient roots also in Italy. The first game that was played on Italian soil dates back to 1910 when it challenged the Sporting Club Universitaire de France in Paris and Geneva Serviette. You have to wait for 1911 to see a game played by Italians, even if with the First World War around the corner this sport struggled to become popular.

It is only in 1927 that they started again to play and finally in 1928, Piero Mariani, became the President of the Italian Rugby Federation, the first real Italian rugby team.

In our country, everyone prefers football game, and it is only in 2000 that the Italian team enters the most important Championship in the northern hemisphere: the current RBS Six Nations.

This competition was born in the British Isles in 1883, as “competition housewife” that called Home Championship, which later became the Five Nations with the entry of France in 1910. It expects nearly a century to transform it into the current Six Nations Cup with Italy’s entry.

This year the Championship sees two Italian dates, exactly at the Olympic Stadium in Rome.

On February 22, at 15.30, Italy will face Scotland and Saturday, March 15th will be the turn of England.

For those who want to know more, follow the website:

http://www.federugby.it/index.php

The official website for purchasing tickets:

http://ticket.federugby.it/index.php?option=com_content&view=article&id=60%3A6n-2013-partite-in-casa&catid=16&lang=en

And “# FACCEDARUGBY “, the official community of followers that contains words and thoughts shared on Twitter and Instagram.

Nothing more to add except a shout: GO ITALIA!

And to relax after a match, we wait for you at Demetra Hotel!

Advertisements

Il Rugby a Roma – Torneo 6 nazioni, le partite dell’Italia

rugby-sei-nazioniQuando si parla di rugby, istintivamente si pensa all’America. Non tutti sanno però che questo sport ha radici antiche anche in Italia. La prima partita che venne disputata sul suolo italiano risale all’anno 1910 quando si sfidarono lo Sporting Club Universitaire de France di Parigi e il Serviette di Ginevra. Bisogna aspettare il 1911 per assistere ad una partita giocata da italiani, anche se con la prima guerra mondiale dietro l’angolo questo sport faticò a diventare popolare.

É solo nel 1927 che si riprende a giocare e finalmente nel 1928, Piero Mariani, diviene il Presidente della Federazione Italiana Rugby e nasce la prima vera squadra di rugby italiana.

Nel nostro paese però si sa, preferiscono tutti il calcio, ed infatti è solo nel 2000 che la squadra italiana entra nel torneo più importante dell’emisfero settentrionale: l’attuale torneo Sei Nazioni.

Questo torneo nacque tra le Isole Britanniche nel 1883, come “competizione casalinga” detta appunto Home Championship, che divenne poi il Torneo Cinque Nazioni con l’ingresso della Francia nel 1910. Si attende quasi un secolo per trasformarlo nell’attuale Torneo Sei Nazioni con l’ingresso dell’Italia.

Quest’anno il torneo vede ben due date italiane, proprio allo stadio Olimpico di Roma.

Il 22 febbraio 2014 alle 15,30, l’Italia affronterà la Scozia e sabato 15 marzo sarà il turno dell’Inghilterra.

Per chi ne volesse sapere di più, c’è il sito internet a disposizione di tutti:

http://www.federugby.it/index.php

 Il sito ufficiale per l’acquisto dei biglietti:

http://ticket.federugby.it/index.php?option=com_content&view=article&id=60%3A6n-2013-partite-in-casa&catid=16&lang=en

E “#FACCEDARUGBY”, la community ufficiale degli appasionati del rugby che contiene pensieri e parole condivisi su twitter e Instagram.

Nient’altro da aggiungere se non un grido: FORZA NAZIONALE ITALIANA!!

E per riposarvi, dopo una bella partita vista allo stadio, vi aspettiamo al Demetra Hotel!